Niccolò Donna

SpecialityFIGC

Laureato in Economia presso la SAA di Torino, ha conseguito il Master Internazionale in Sport Management (Università di Parma e San Marino). Vincitore delle Borse di studio Marcella Novo e Alberto Madella. Dopo aver lavorato presso Juventus FC e Lega Serie A, dal maggio 2011 è entrato nella FIGC, all’interno del Centro Studi.

Nel 2014 ha ricoperto il ruolo di Bid Dossier Coordinator per la candidatura per i Campionati Europei 2020, e nel 2016 è stato nominato Project Manager per la candidatura per i Campionati Europei Under 21 2019. Nel gennaio 2016 è diventato Responsabile dell’Ufficio Centro Studi, Iniziative Speciali e Responsabilità Sociale d’Impresa, nel giugno 2017 è entrato a far parte della Commissione UEFA HatTrick, nel maggio 2018 è stato nominato Responsabile dell’Area Sviluppo e Responsabilità Sociale, mentre nel luglio 2019 ha assunto il ruolo di Responsabile Ricerca e Sviluppo della FIGC.

E’ autore con Michele Uva e Gianfranco Teotino del libro “Il Calcio Conta”. Ha collaborato con gli stessi autori per il libro “Il Calcio ai tempi dello spread”, con Michele Uva e Marco Vitale per il libro “Viaggio nello sport italiano” e con Emilio Faroldi e Guglielmo Cammino per il saggio “Architettura dello sport: progettazione, costruzione e gestione delle infrastrutture sportive”.

Ricopre il ruolo di docente presso alcuni tra i principali corsi e master sullo sport business, e a partire dal 2019 detiene la titolarità dell’insegnamento sul “Calcio – sistema sportivo”, nell’ambito del corso triennale “Scienze Motorie indirizzo Calcio” presso l’Università San Raffaele di Roma.