Supponor, l’azienda di virtual advertising, sarà Sports Tech Partner del Social Football Summit 2020.

All’Interno del programma del Social Football Summit, da sempre viene destinata una grande parte della discussione alle tecnologie che rivoluzioneranno il mondo del calcio e in particolare al virtual advertising.

Supponor, azienda con quartier generale in Inghilterra specializzata in virtual advertising, sta rivoluzionando il mondo della pubblicità a bordocampo nel calcio.

James Gambrell, chief executive di Supponor ha spiegato più volte i motivi di questa innovazione e come questa possa essere un ulteriore fonte di ricavi per Bundesliga e LaLiga che si sono già adoperate in questo senso, ma anche per altre leghe come la nostra Serie A.

La tecnologia DBRLive di Supponor sostituisce il nome del brand e lo spot di quest’ultimo sui led digitale a bordocampo a seconda del mercato del telespettatore. Ogni spettatore quindi, in base al Paese in cui sta guardando l’evento sportivo, piattaforma e in futuro anche interessi targettizzati, vedrà una pubblicità diversa, in linea con le proprie preferenze d’acquisto.

Questo il meccanismo alla base di Supponor, azienda che si muove sul panorama internazionale e ora Sports Tech Partner del Social Football Summit 2020.

L’evento si svilupperà in una versione totalmente online nei pomeriggi del 17 – 18 e 19 novembre e prevederà anche la settimana successiva il primo eSports Summit il 23 e 24 novembre.

Per partecipare all’evento è necessario iscriversi sul sito ufficiale dell’evento.

www.socialfootballsummit.com