<We_can_help/>

What are you looking for?

>Luigi Marattin
speaker_info

About The Speaker

Luigi Marattin

Luigi Marattin

Nato a Napoli nel 1979, Professore Associato in Economia Politica presso il Dipartimento di Scienze Economiche dell’Universita’ di Bologna (in aspettativa per mandato parlamentare dal 23 marzo 2018). Dal 2013 è Abilitato Professore Ordinario in Politica Economica. Laurea in Economia delle Amministrazioni Pubbliche e delle Istituzioni Internazionali all’Università di Ferrara nel 2001, Master in Economics presso l’Universita’ di Warwick (UK) nel 2002, Dottorato di Ricerca in Economia Politica all’Università di Siena (2007). Nel 2005 ha vinto la borsa di studio Fulbright e ha trascorso sei mesi presso la New School, Columbia University e New York University (USA). È autore di diverse pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali, e del libro “Economia dell’Integrazione Europea” (Il Mulino, 2008). La sua attività di ricerca si concentra sulla politica fiscale e sui relativi meccanismi di trasmissione. Dal 2004 al 2009 è stato Consigliere Comunale di Ferrara, e membro della Commissione Bilancio e della Commissione Controllo sui Servizi Pubblici Locali. Dal 2009 al 2010 è stato membro del Consiglio di Amministrazione della Holding Ferrara Servizi, la società pubblica che raccoglie le partecipazioni del comune estense, e si è occupato del processo di ristrutturazione del gruppo. Dal 2010 al 2014 è stato Assessore al Bilancio e alle Partecipazioni, realizzando un massiccio programma di riduzione della spesa corrente e dello stock di debito del comune. Dal 2014 al 2018 è Consigliere Economico del Presidente del Consiglio Matteo Renzi (e successivamente di Paolo Gentiloni) sulle tematiche di finanza pubblica. Dal marzo 2016 al giugno 2018 è Presidente della Commissione Tecnica sui Fabbisogni Standard. Alle elezioni politiche del 2018 viene eletto alla Camera dei deputati nelle liste del Partito Democratico nella circoscrizione di Parma-Piacenza-Reggio Emilia e diventa Capogruppo in Commissione Bilancio, Tesoro e Programmazione. Nel settembre 2019 segue Matteo Renzi nella scissione che dà vita a Italia Viva diventando vicepresidente del gruppo parlamentare alla Camera. È membro della Commissione di Inchiesta sul sistema bancario e finanziario. Nel giugno 2020 è relatore di maggioranza al DL Rilancio e nel luglio 2020 viene eletto Presidente della Commissione Finanze della Camera dei Deputati.